Collezioni di confronto

L’IsIPU ospita un’importante collezione di confronto di scheletri di mammiferi e di uccelli. La prima comprende alcune centinaia di esemplari dei principali mammiferi europei, mentre la seconda comprende circa 1500 esemplari di avifauna euroasiatica (consulta l’elenco dei reperti). La collezione di mammiferi è in fase di riorganizzazione. Si prevede a breve la registrazione nell’albo CITES per entrambe le collezioni.

Sono conservati presso la sede e i magazzini i reperti paleontologici provenienti dai siti oggetto di scavo e reperti facenti parte di collezioni storiche.

La collezione primatologica

La collezione primatologica conta quattordici individui suddivisi in tre famiglie distinte: Cercopithecidae, Colobidae e Lemuridae. Gli esemplari di Macaca hanno un’età compresa tra i quattro e i due anni e mezzo, con individui di entrambi i sessi, uno completo di scheletro post-craniale. Il genere Papio è rappresentato da quattro reperti collezionati in Somalia nel 1953, due di sesso maschile e due di sesso femminile, con età comprese tra i tre e i quattro anni. Quattro giovani individui di colobidi asiatici hanno lo scheletro completo. Sono stati probabilmente importati da Arduino Terni durante il suo soggiorno in India alla fine degli anni ’30 del secolo scorso. Il reperto più significativo è un esemplare completo, articolato e in ottime condizioni di Hapalemur griseus.