Struttura

L’ente

Da un punto di vista giuridico, l’Istituto è un ente morale, ed è stato fondato a Firenze nel 1913. L’Istituto è retto da un Consiglio Direttivo, eletto ogni quattro anni e composto da:

  • un Presidente (rappresentante legale)
  • otto Consiglieri

Tra i Consiglieri vengono nominati:

  • un Vice Presidente
  • un Segretario
  • un Tesoriere

Sempre con cadenza quadriennale, viene anche eletto tra i membri un Collegio di Revisori dei Conti, composto da tre membri effettivi e due supplenti.

L’Assemblea si riunisce con cadenza annuale per questioni amministrative e gestionali, o in occasione di eventi straordinari (conferenze, seminari, programmazione attività).

Il Consiglio Direttivo 2013-2016

  • Presidente Fabio Parenti
  • Vice Presidente Maria Luisa Nava (dimessa), sostituita da Simona Pianese Longo
  • Segretario Daniela Zampetti
  • Tesoriere Barbara Saracino
  • Consiglieri
    • Luca Bellucci
    • Luciano Bruni
    • Giovanni Destro Bisol
    • Guido Donati (dimesso), sostituito da Italo Biddittu
    • Adriana Moroni

Revisori dei Conti

  • Revisori effettivi
    • Simona Pianese Longo
    • Francesca Alhaique
    • Francesco Guadagnoli
  • Revisori supplenti
    • Giulia Aimola
    • Amalia Faraci

I soci

Sono membri dell’Istituto studiosi e specialisti in campo preistorico, sia italiani che stranieri, tra i quali figurano numerosi professori universitari.

Le specializzazioni spaziano dalla geologia e paleontologia del Quaternario alla paleoantropologia e all’archeologia preistoria, coprendo tutte le discipline concernenti il passato dell’uomo.

Attualmente l’Istituto dispone a Roma di una sede legale e ad Anagni di ampi locali adibiti a laboratori, biblioteca e uffici.