Sede

L’Istituto Italiano di Paleontologia Umana, dopo il recente trasferimento dalla sede di Piazza Mincio 2, conserva una sede legale in Roma presso il Museo Civico di Zoologia e dispone di ampi locali adibiti a laboratorio, biblioteca, magazzini e ufficio presso la sede distaccata di Anagni, all’interno del Convitto Nazionale Regina Margherita.

Il Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni, all’interno del quale è ospitata la sede operativa dell’Istituto Italiano di Paleontologia Umana, è stato edificato nella sede dell’ex Convento Domenicano di San Giacomo risalente al XIV sec. Nel 1876 l’edificio venne ceduto al Comune di Anagni che lo cedette a sua volta al Ministero dell’Istruzione Pubblica per istituirvi il Collegio per le orfane degli Insegnanti Elementari nel 1908. La struttura consta di 4 piani di cui uno seminterrato (in cui hanno sede laboratori e depositi l’IsIPU): si sviluppa attorno ad un patio centrale circondato ai vari livelli da ballatoi. L’edificio è circondato da una vasta zona a verde, con alberi ad alto fusto. Fa parte del complesso il cosiddetto “villino”, voluto da Ruggero Bonghi, in cui hanno sede uffici e biblioteca dell’IsIPU. E’ un piccolo edificio indipendente in buone condizioni strutturali dedicato soprattutto alla conservazione delle collezioni (trasferimento autorizzato dalle Soprintendenze competenti).

 

Precedenti sedi dell’Istituto

1913-1953: Firenze, Palazzo “Nonfinito”, in Via del Proconsolo 12. Sede attuale del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze. 

1953-1960: Roma, Palazzo Blanc in Via Caccini e Università di Roma, Facoltà di Lettere, Istituto di Epigrafia Greca.

1960-1970: Roma, Museo Civico di Zoologia, Via Aldrovandi 18.

1970-2011: Roma, Piazza Mincio 2, sede; depositi presso il Museo Civico di Zoologia e in località Colfiorito di Guidonia.

2011-oggi: Sede amministrativa a Roma, Museo Civico di Zoologia, Via Aldrovandi 18. Sede operativa, depositi, biblioteca, archivi: Convitto nazionale Regina Margherita, Anagni (FR).